Costruire un supporto per chitarra

523
views

supportochitarramuro

Suonare la chitarra è da sempre una delle attività musicali più amate dai ragazzi. Nonostante i tempi che passano, rimane una delle passioni più gettonate. Il mito delle rock star, soprattutto dei tempi andati, attrae ancora intere generazioni a questa fantastica disciplina. E c’è da dire che anche oggi i cantanti rock di successo possono contare su celebrità e ricchezza. In ogni caso, per iniziare a sognare, è bene tenere in ordine il proprio strumento. Se si riesce a realizzare un supporto per chitarra, sarà semplice tenere la chitarra in ordine e come nuova.

Occorrente
Assi di legno
Viti
Filo di ferro
Nastro isolante

È possibile costruire un supporto per chitarra sia per appoggiarla a terra, che per appenderla al muro. Nel primo caso possono essere modificate delle assi di legno. Si inizia tagliando due tavole di legno a forma di “L” in modo da avere una base piuttosto larga. Bisogna fare attenzione a rendere ricurva la parte anteriore, per evitare che la chitarra possa scivolare a terra. Rinforzare la base stessa appoggiandola (attaccandola tramite chiodi o colla) su due listarelle di legno, leggermente più lunghe. Ad esse verranno applicati dei feltrini per non rischiare di rigare il pavimento. Le due “L” andranno posizionate in modo da ottenere un triangolo, toccandosi solamente nella parte superiore. Posizionare nella parte posteriore un trapezio di legno, fissandolo ad ognuna delle 2 assi con un paio di viti.

Creare un supporto da parete, oltre ad essere più pratico per chi ha una stanza piuttosto piccola, è ancora più facile. Questo perché è sufficiente procurarsi un filo di ferro dotato di una sezione particolarmente spessa, rigirandolo sul proprio asse e formando un paio di appendici a forma di corna. Per non danneggiare il manico della chitarra, sarà necessario ricoprire queste parti con del nastro isolante. In alternativa serve un altro materiale che protegga la chitarra da eventuali abrasioni. Una guaina di un filo elettrico, ad esempio, potrebbe raggiungere lo scopo, perché è sufficientemente morbida, oltre che resistente.

Successivamente bisogna tagliare un piccolo pezzo di un tubo di alluminio (sono sufficienti 6-7 centimetri), scegliendone uno che sia abbastanza largo da consentire l’inserimento del filo di ferro. Schiacciarne un lato, forarlo e farvi passare una vite, quindi fissarlo al muro con l’impiego di un tassello. Prima di appendervi la chitarra, provare la resistenza del supporto creato appendendovi un oggetto che abbia lo stesso peso, ad esempio uno zaino.

Consigli
Nella fase di test della resistenza del supporto. riempite lo zaino con dei libri in numero diverso per provare diversi pesi.