Come fare pancake perfetti

241
views

Come fare pancake perfetti

I pancakes sono ottimi da mangiare sia a colazione che a merenda. Provengono dall’America ed è velocissimo realizzarli! Tuttavia, le prime volte potrebbero non venire della giusta consistenza o del giusto colore… che fare? Leggete la nostra guida, vi sveleremo i nostri segreti!

Mescolate separatamente ingredienti solidi e liquidi
Utilizzate due ciotole: una per gli ingredienti solidi (la farina, lo zucchero, il lievito e il sale) e una per gli ingredienti liquidi (la panna, le uova, il burro fuso e il latticello).

Mescolate accuratamente la pastella
A questo punto potete unire gli ingredienti liquidi con quelli solidi. Mescolateli vigorosamente con una frusta, per evitare la formazione di grumi. Quando il composto sarà liscio ed omogeneo, lasciate risposare per almeno un’ora.

Fate attenzione all’olio utilizzato
Munitevi di una crepiera o di una padella antiaderente. Scaldatela con un filo d’olio insapore (di semi di girasole o un olio vegetale).

Cucinate solo quando la temperatura dell’olio sarà ideale
La padella deve essere calda al punto giusto. Come si fa a capirlo? Con un semplice test: prendete un cucchiaino di impasto e versatelo sulla padella. Se risulterà dorato dopo circa 60 secondi, vorrà dire che la padella è pronta per l’uso. Procedete quindi alla cottura dei vostri pancakes: dopo 1 minuto, ricordatevi di girarli per cucinare anche l’altro lato.

Mangiate i pancakes caldi
I pancakes caldi sono una vera e propria meraviglia. Se ne avete cucinati troppi, potete conservarli e, successivamente, scaldarli in forno statico preriscaldato a 90°, lasciandoli sempre un minuto per lato.