Arte topiaria: come unire arte e natura

471
views

Arte topiaria: come unire arte e natura

La conoscete l’arte topiaria? Consiste nel decorare il proprio giardino con figure erbacee ricavate con arte da esperti maestri del giardinaggio. Vi piacerebbe arredare il vostro giardino con l’arte topiaria?

Per realizzare questi originali figure, in genere si usano delle piante specifiche, come ad esempio il Ligustro o il bosso. Queste piante dalla folta chioma consentono di praticare delle potature ad arte. Per ottenere un lavoro del genere è dunque necessario affidarsi ad un esperto dell’arte topiaria, che potrà suggerire determinate figure, oppure svilupparle in base ai vostri gusti personali.

Quando scegliete le piante da inserire nel vostro giardino, dovete fare attenzione alle dimensioni: l’altezza minima è di 40 cm per le figure più basse. Per creare una figura di un animale (elefante, cavallo, farfalla gigante, obelisco,…) basta scegliere una pianta come ad esempio la camelia del Giappone, oppure utilizzare come base da modellare un leccio, entrambe ideali per ottenere una figura in grado di arredare in modo davvero unico e raffinato un giardino.

Per quanto riguarda le figure, potete scegliere il soggetto che più vi piace: ispiratevi al mondo animale e vegetale. Ad esempio, potreste optare per un manto verde ben livellato contornato da siepi quadrate o rettangolari e decorato al centro con figure di animali. Usate la vostra fantasia ed affidatevi al vostro giardiniere di fiducia: vedrete che successo sarà il vostro giardino!