Pancia piatta: dimagrire e rassodare in 5 mosse

1129
views

Pancia piatta: dimagrire e rassodare in 5 mosse

Ogni donna sogna di avere la pancia piatta. Ma dovete sapere che gli accumuli di grasso non sono gli unici responsabili dell’antiestetico gonfiore addominale. Tra le cause principali troviamo: lo stress, l’ansia, una vita frenetica e ritmi poco regolari. Incide anche il masticare poco il cibo ed in fretta, perché produce aerofagia e difficoltà digestive. Oggi vi sveleremo 5 semplici consigli per ottenere una pancia piatta. Armatevi però di tanta determinazione e di buona volontà.

Bere 2 litri di acqua naturale al giorno
L’acqua depura quotidianamente l’organismo da scorie e tossine. Bere 2 litri di acqua naturale al giorno aiuta a sgonfiare la pancia, oltre che a idratare la pelle. Per ottenere una pancia piatta, potete prepararvi anche delle tisane depurative e drenanti a base di finocchio, malva e carciofo. Qui la ricetta per un’ottima tisana allo zenzero, è miracolosa!

Seguire una dieta bilanciata
Per avere una pancia piatta, dimenticate i regimi alimentari ferrei e dell’ultimo minuto. Seguite una dieta bilanciata e ricca di fibre. Mangiate carni bianche e magre, pesce, frutta stagionale, verdure a foglia larga e verde. Limitate invece i farinacei, i latticini, i dolci, le fritture e le bevande gassate. Limitate anche il consumo di sale e sostituitelo con aromi e spezie.

Praticare dello sport
Se anche voi sognate la pancia piatta, dovete praticare una sana attività fisica. Gli sport aerobici comportano degli sforzi di resistenza e permettono di bruciare parecchie calorie. A tale scopo, sono perfetti la cyclette, il nuoto, la corsa e l’aerobica. Ottimi gli addominali per tonificare la muscolatura. In alternativa, fate ogni giorno una passeggiata veloce per 30 minuti circa.

Assumere degli integratori alimentari
Per ottenere una pancia piatta, assumere degli integratori alimentari. Prediligere prodotti naturali, in compresse oppure pillole. In tal senso, vi consigliamo di rivolgervi all’erborista di fiducia. Ottimo il carbone vegetale per favorire la digestione. I semi di cumino vantano notevoli proprietà digestive e sono ricchi di fibre.

Massaggiare l’addome
Massaggiare l’addome riattiva la micro-circolazione, stimola la digestione e riduce la circonferenza vita. Utilizzate degli oli essenziali di ippocastano o finocchio e massaggiatevi facendo dei movimenti circolari. In alternativa, potete anche afferrare la pelle tra il pollice e l’indice e scorrerla tra le dita. La tecnica è un po’ dolorosa ma evita le infiltrazioni cellulitiche.