Le proprietà dell’olio essenziale di abete rosso

325
views

Le proprietà dell'olio essenziale di abete rosso

L’olio essenziale di abete rosso è ottenuto dalla distillazione a vapore degli aghi della Picea excelsa. Questa essenza è fresca e balsamica. L’olio di abete rosso viene utilizzato in aromaterapia contro la stanchezza mentale e la tristezza. Inoltre, è anche ottimo per contratture, reumatismi, piaghe o gotta. Basta mettere poche gocce nel diffusore per un immediato benessere.

Proprietà espettoranti
L’olio essenziale di abete rosso è ottimo per la tosse grassa o secca, l’influenza ed il raffreddore. Esso infatti libera le vie respiratorie ed allevia la congestione polmonare. Portate ad ebollizione un pentolino d’acqua di rubinetto, aggiungete 3-4 gocce di olio essenziale di abete rosso e inalate.

Proprietà depurative
L’olio essenziale di abete rosso purifica l’aria della casa. Versate 4 gocce nel deumidificatore, nei caloriferi o nel diffusore: in tal modo la vostra casa profumerà di una gradevole essenza balsamica e fresca.

Proprietà antidolorifiche
L’olio essenziale di abete rosso è ottimo in caso di distorsioni, strappi muscolari, reumatismi e stiramenti. Applicatelo direttamente sulla zona dolorante, massaggiando con movimenti lenti e circolari. Migliorerete la circolazione sanguigna e la sensazione di sollievo sarà immediata.

Proprietà rilassanti
Versate 5 gocce di olio essenziale di abete rosso in un contenitore nella vasca da bagno ed immergetevi: cercate di rilassarvi e di respirare a fondo. L’olio essenziale di abete rosso infonde coraggio e fiducia, contrasta la stanchezza mentale e la tristezza.

Proprietà antibatteriche
Fin dai tempi più antichi, l”olio essenziale di abete rosso veniva impiegato con successo su ferite, piaghe, ulcere, geloni e ragadi. Per disinfettare la ferita massaggiatela con 4/5 gocce di olio essenziale di abete rosso con uno vegetale.