Squat con manubri – esercizio per gambe

176
views

Squat con manubri - esercizio per gambe

Lo squat è uno degli esercizi più conosciuti per potenziare i muscoli delle gambe, come i glutei, le gambe, quelli sinergici e quelli stabilizzatori. Possono essere realizzati a casa, in palestra o anche all’aperto. Quel che conta è mantenere una buona postura.

Oggi vi spiegheremo come eseguire gli squat con i manubri. Siete pronti ad allenarvi con noi? 😉

I manubri sono degli attrezzi, il cui peso può essere regolato secondo la propria forza fisica. Se avete appena iniziato ad allenarvi, vi consigliamo di partire con dei pesi bassi, ossia 1 chilo o al massimo 2.

Prima di iniziare l’allenamento, fate un po’ di stretching: correte per 15 minuti sul tapis roulant e fate allungamenti delle gambe. In tal modo andrete a riscaldare i muscoli che allenerete con gli squat.

Per eseguire correttamente lo squat con i manubri dovrete assumere una corretta posizione: accovacciatevi, ma senza staccare i talloni da terra.

Una volta imparata la posizione dello squat, prendete i manubri e teneteli paralleli rispetto al vostro corpo, in particolare alle gambe. Distanziateli di qualche centimetro dai piedi in modo da avere la giusta distanza per la preparazione all’esercizio. A questo punto distendete le braccia lungo i fianchi: le mani con i palmi rivolti verso il corpo.

Accovacciatevi cercando di formare un angolo di 45 gradi tra la schiena ed i glutei. Cercate di non incurvare o inarcare la schiena. Scendete ed afferrate i manubri. Salite lentamente, ma senza riassumere la posizione eretta. Mantenete la tensione muscolare.

Ricordatevi di inspirare durante la discesa e di espirare durante la salita. Una corretta respirazione è fondamentale durante l’allenamento.